Bisogna ripartire dalla terra

Bisogna ripartire dalla terra

Bisogna ripartire dalla terra

La più grande sfida che ha davanti l’umanità è il ritorno alla terra. Occorre innanzitutto creare connessioni tra produttori agricoli e abitanti delle città. Occorre cioè trasformare i semplici consumatori in coproduttori, passando per un lavoro di educazione e informazione.

Queste le parole di Carlo Petrini, sociologo e gastronomo piemontese, figura prestigiosa del panorama dell’enogastronomia italiana e fondatore del movimento internazionale Slow Food, associazione no profit impegnata a ridare valore al cibo e tutela a chi lo produce, in armonia con ambiente ed ecosistemi.

 

L’obiettivo è quello di un ritorno alla terra con un nuovo modello di sviluppo e di produzione, in cui i giovani siano i nuovi protagonisti, impegnati nel rispetto dei tempi della natura e del suo ciclo vitale, senza alterazioni.

Petrini porta avanti una campagna di sensibilizzazione contro quello che definisce “un sistema alimentare criminale”, che porta ad un iperproduttivismo che vede 2/3 della popolazione disporre di beni agroalimentari, che il più delle volte non vengono nemmeno consumati, mentre un miliardo di persone non dispone neanche degli alimenti di prima necessità e soffre di malattie connesse all’ipoalimentazione.

Altri temi caldi sono la carenza di fertilità dei terreni, causata dalle tecniche agricole intensive e indiscriminate ed i fortissimi cambiamenti climatici provocati dal surriscaldamento della terra che causano fortissime ripercussioni in campo agricolo, incidendo profondamente nel rapporto tra l’uomo e la terra.

L’Antico Fienile Belmonte coglie la sfida e scende in campo, per dare il proprio apporto perché si riconoscano valore e dignità alla terra e con essa al cibo.
La sfida è quella di creare un modello di sviluppo che parli il linguaggio dell’ecosostenibilità, della valorizzazione dei piccoli territori, del rispetto del lavoro, delle tradizioni locali.

Nicola Rubino

Impostazioni sulla Privacy

Analytics

Il cookie fa parte del servizio Google Analytics e viene utilizzato per distinguere le sessioni e conteggiare le visite.

_gat,_gid,_ga